Mi sento un po’ Bukowsky!

Mi sento un po’ Bukowsky!

Da giovane studente di Psicologia leggevo avidamente i racconti di H.C. Bukowski, mondi popolati da ubriaconi, squattrinati, prostitute, stanze dense di fumo e alcol, ippodromi, bar di periferia e bettole. Una poetica infernale dove a farla da padrone era la miseria...
Una storia che continua

Una storia che continua

Finalmente è arrivato! Il rinnovo della certificazione da parte della European Association for Gestalt Therapy. Sono passati 10 anni dal mio primo accredito e dalla parallela adesione all’associazione Europea di Psicoterapia (EAP), e non si tratta di una semplice...
Fermiamo la barbarie

Fermiamo la barbarie

In occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne 2020 Quello che segue è il testo integrale dell’intervista fattami dal giornalista Andrea Cassisi del settimanale “Settegiorni”in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle...
L’illusione del giocatore

L’illusione del giocatore

Il giocatore d’azzardo non vince mai, in nessun senso, ma l’eccitazione legata all’attesa dell’esito o al ricordo di una vincita è per lui/lei un potentissimo richiamo, in qualunque caso! “Nel caso che vinca vuole riprovare a vincere, e continua a giocare fino alla...
Individuo, società e bisogni

Individuo, società e bisogni

Lo psicologo A. Maslow nel 1954 elabora una teoria per spiegare i bisogni e i desideri legati al comportamento umano. Si tratta di una teoria gerarchica basata sui concetti di motivazione e bisogno. La motivazione è una spinta vitale del comportamento che integra il...