“Vite a rischio”. Un libro..per parlarne

da | Mag 5, 2015

“Vite a rischio” è il titolo dell’incontro tenutosi il 5 maggio 2015 a Messina, occasione per una giornata di studi sul tema delle dipendenze patologiche. 

Promosso dalla Consulta Comunale delle organizzazioni che operano nel settore delle attività sociali in favore della persona, della famiglia e della comunità del Comune di Messina, l’incontro è stato posibbile grazie all’infaticabile e prezioso lavoro di cucitura di Salvo Rizzo, da sempre attivo nella realtà sociale messinese e siciliana con interventi di promozione della cultura dell’accoglienza e del rispetto della vita umana.

A Confronto operatori attivi nel campo del contrasto all’usura  e operatori istituzionali e del privato sociale impegnati sul campo del contrasto del gioco d’azzardo patologico e delle sue conseguenze sociali e relazionali.

Ho accettato di buon grado l’invito dell’amico Salvo Rizzo, un’occasione in più per presentare i contenuti e lo spirito del volume “La relazione assoluta. Psicoterapia della Gestalt e dipendenze patologiche” e rinnovare un rapporto di reciproca stima professionale ed umana.

Ahimè sono rimasto bloccato al Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta in una Camera di Consiglio senza riposo per la complessità delle questioni che  erano da trattare, sicchè ho potuto solo fare un intervento via Skype.

A Salvo e agli amici di Messina va la mia stima, la gratitudine e l’ammirazione per l’impegno che quotidianamente ed in sinergia riescono a profondere sul tema delle dipendenze e del gambling.

A presto!